Cibi d’autunno: gli alimenti e le proprietà nutrizionali

Cibi d’autunno: gli alimenti e le proprietà nutrizionali

Ogni periodo dell’anno è caratterizzato da cibi diversi e seguire ciò che la natura consiglia può essere d’aiuto per avere una dieta equilibrata. Seguire la stagionalità degli alimenti ci permette di assimilare tutte le proprietà nutrizionali, accontentando anche ciò che vuole il nostro corpo. Se in estate si prediligono cibi freschi come l’insalata, i pomodori, frutta come melone o anguria, nella stagione autunnale l’ideale è consumare alimenti più caldi come zuppe, legumi ma anche funghi, castagne, zucca e altri cibi d’autunno, buoni e sani. Ci sono diverse spezie autunnali da utilizzare in cucina che possono far diventare i nostri piatti più ricchi e saporiti, in modo da poter sperimentare nuove ricette. Se non si ama molto cucinare si può optare anche per qualche ricetta semplice, ad esempio la zucca può essere un po’ complicata da pulire, ma in realtà cucinarla è facilissimo, perché basta metterla in forno o in padella con un po’ di olio, sale e spezie. In base al tempo che abbiamo a disposizione, possiamo scegliere di sperimentare ricette più o meno impegnative e goderci a pieno il cibo di stagione per immergersi totalmente nel clima autunnale.

I migliori cibi d’autunno

Per prepararci alla stagione autunnale e fare una lista della spesa dettagliata, possiamo prendere nota di quali sono i cibi d’autunno, in modo da preparare tanti piatti sfiziosi. Quando si pensa all’autunno si pensa ad Halloween, la festività del dolcetto e scherzetto che sta diventando sempre più importante anche in Italia, ma non c’è solo questo. La raccolta delle castagne, dei funghi, i vigneti, le gite mentre cadono le foglie, la natura che cambia colore: da Settembre a Dicembre si respira un’aria magica, quasi fiabesca. Nelle città non mancano gli eventi a tema, la montagna risplende e le temperature si abbassano. Dato che si trascorre molto tempo in casa, si può organizzare una cena tra amici decorando al meglio la tavola con gli addobbi giusti. I cibi autunnali sono un toccasana per la salute, lo dicono anche i nutrizionisti, che consigliano sempre di acquistare alimenti di stagione, vediamo quali sono esattamente.

Funghi

I funghi fanno parte di una categoria a sé, non vengono considerati né come frutta né come verdura e ogni tipo di fungo ha proprietà diverse. Tutti contengono il selenio, che ha un grande effetto sul sistema immunitario, antipertensivo e antitumorale. I migliori funghi che possiamo acquistare sono i porcini, i prataioli e gli shiitake, ricchi di chitina, fibra alimentare che si trova anche nei crostacei, aiuta a contrastare l’ipercolesterolemia e l’accumulo di grassi.

Castagne

In autunno non possono mancare le castagne, che fanno parte della famiglia dei cereali, ricche di carboidrati, considerate in passato il pane dei poveri. Rappresentano un piatto saziante, si consiglia di non mangiarne troppe (non più di 10 per spuntino) ma hanno comunque buone proprietà nutrizionali perché sono ricche di vitamine e sali minerali. Si possono cucinare in forno oppure in padella, chi soffre di colite deve stare attento perché possono dare disturbi intestinali se mangiate in grandi quantità.

Zucca

La zucca è il simbolo di Halloween ma non è solo una decorazione, bensì un alimento nutriente e versatile, che si può preparare in tantissimi modi differenti. Con la zucca si possono preparare risotti, zuppe, contorni: si tratta di un alimento poco calorico quindi, consigliato anche nella dieta ipocalorica. Se si vuole gustare come contorno, si può cucinarla al forno, tagliandola a fette e aggiungendo un po’ di olio d’oliva, spezie e sale. La zucca è ricca di acqua e povera di zuccheri, molto digeribile e adatta a tutti.

Cibi autunnali adatti ad una cucina vegetale

Oltre ad essere alimenti di stagione, tutti i cibi che abbiamo nominato sono l’ideale anche per una dieta vegetale. Questo vuol dire che se organizziamo una cena a base di cibi d’autunno possiamo accontentare davvero tutti. Un’idea di menù potrebbe essere: risotto con i funghi, zucca al forno e un dolce a base di castagne. Ma le varianti sono davvero molte e, consultando le ricette online, possiamo davvero sbizzarrirci. Ad esempio, c’è chi preferisce la zucca frullata che al forno, chi non ama le marmellate e i dolci di castagne ma le mangia volentieri cucinate in padella. Fortunatamente sono tutti cibi versatili e facili da preparare, in ogni modalità.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Back To Top